CHI SIAMO

Il servizio di nido d’infanzia I Ciottoli della Trebbia… Bambini d’acqua dolce è il nido d’infanzia del Comune di Travo gestito da Eureka.
Il servizio è rivolto ai bambini dai 12 ai 36 mesi, con la possibilità della sezione lattanti, avendo il nido la cucina interna. L’attivazione della sezione lattanti è a discrezione del Comune di Travo che si riserva l’attivazione a fronte di un numero minimo di richieste.
Il nido d’infanzia è stato inaugurato nel giugno del 2009 dentro un edificio di nuova costruzione. Sul territorio infatti era presente negli anni passati un servizio sperimentale previsto dalla normativa vigente denominato Educatore Domiciliare che prevedeva però l’accesso solo a 5 bambini. Il comune pertanto per rispondere in modo adeguato ai bisogni delle famiglie, non solo del proprio territorio, ma anche dei comuni limitrofi, ha attivato da settembre 2009 il servizio di nido d’infanzia.
Il nido può accogliere 28 bambini ed è così strutturato: tre sezioni che si affacciano sul giardino con grandi vetrate; la zona notte separata dalle sezioni; il servizio igienico; la stanza per i genitori e un grande giardino in parte pavimentato che può essere utilizzato anche durante l’inverno.
Il personale del nido è costituito da educatrici in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente (Lg. Reg. N°1/2000 e successiva modifica Lg.Reg. N° 8/2004) e svolge le funzioni educative e di cura per tutto il tempo di permanenza del bambino nel nido, inoltre il personale è regolarmente assunto dalla Cooperativa, la quale opera in rispetto alle vigenti norme contrattuali per i lavoratori delle cooperative sociali. Il personale è altresì coperto da apposite coperture assicurative contro il rischio di infortuni e per la responsabilità civile verso terzi.
Le educatrici sono supportate dalla presenza del personale ausiliario che è presente nel nido ed infine il gruppo di lavoro è sostenuto da una coordinatrice pedagogica che fin dalla nascita dei servizi all’infanzia sul territorio nel 2006, supporta e coordina le diverse attività proposte. 

CIOTTOLI DEL TREBBIA1

310980615936043

Il compito del coordinatore all’interno dei servizi all’infanzia risulta complesso e articolato, tra le sue funzioni grande rilevanza assume anche il rapporto con le famiglie, la predisposizione di percorsi di formazione delle educatrici, la collaborazione e il confronto con il Comune di Travo.
Il nido è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 16.00, dal 1 di settembre al 31 luglio. Le chiusure seguono il calendario scolastico e comunque secondo le indicazioni del Comune di Travo.

Ciottoli del Trebbia. . . bambini di acqua dolce

si trova a Travo (PC) in via Carlo Alberto Dalla Chiesa

Il servizio è aperto:
dal lunedì al venerdì
dalle 7.30 alle 16.00, con possibilità di tempo prolungato fino alle 17.00
da settembre a luglio.

VUOI INFORMAZIONI SU EUREKA?

Non esitare a contattarci

NIDO LETTERARIO

I servizi per la prima infanzia della Cooperativa Eureka da circa 20 anni dedicano grande attenzione alla lettura, inserendo questa proposta educativa tra le attività che coinvolgono quotidianamente tutti i bambini che frequentano i nostri nidi e scuole dell’infanzia. L’importanza della lettura fin dalla primissima età ci viene confermata da numerosi studi che sempre più mettono in evidenza quanto questa pratica incida sullo sviluppo cognitivo e affettivo del bambino. Obiettivo primario è quello di far sperimentare ai bambini il puro piacere di leggere e ascoltare storie, andando così a creare un rapporto affettivo con il libro, che se inizialmente è un oggetto da mangiucchiare ben presto diviene un gioco da manipolare e poco dopo uno strumento per condividere emozioni con i propri amici e creare momenti d’intimità e complicità con gli educatori.

Come racconta Laura Marchioni, educatrice Eureka in una sua pubblicazione dedicata a questo tema “L’abitudine ad ascoltare una voce che legge una storia e vive con il bambino il libro, può contribuire a stimolare in lui un atteggiamento affettivo nei confronti dell’oggetto e di conseguenza della lettura. L’obiettivo è quello di trasformare il leggere in un’abitudine acquisita e consolidata perché possa diventare , da grande, una componente naturale della vita. Allora non ci si chiederà più se si ha il tempo per mantenerla o meno, ma il tempo lo si troverà, come per mangiare e per respirare. La tempestività, l’avvicinamento precoce ai libri e alla lettura diventano quindi indispensabili per consolidare quanto prima atteggiamenti e abitudini del lettore. Se il libro diventa una abitudine, una libera scelta al di là dell’occasionalità, credo possa dare al bambino molte più possibilità di essere nell’età adulta una persona in grado di vivere e amare il libro come strumento per divertirsi, conoscersi, comunicare, emozionarsi. È un amore che si costruisce poco a poco, con costanza e consapevolezza creando interesse attorno al libro”.

Partendo da queste premesse all’interno dei nostri servizi accanto alla lettura quotidiana, da anni è attivo un progetto mutuato dalla Associazione “Nati per leggere”, che ha come obiettivo proprio quello di avvicinare il bambino al libro passando per l’emozione.

IL MARTEDI’ LETTERARIO

A cadenza inizialmente settimanale e successivamente quindicinale il Leone, custode delle storie, porterà al nido un libro nuovo. Il libro acquista così il valore di un dono e il momento della lettura diventa parte di un rito condiviso.

Per stimolare l’attesa e la fantasia dei bimbi, l’arrivo del Leone è preceduto da una formula magica.

L’OSPEDALE DEL LIBRO

Gli oggetti affettivi si toccano, si esplorano, si abbracciano, si possono rompere a causa della loro densa vita affettiva…nasce il nostro bisogno di prendercene cura.

Con le educatrici i bambini a inizio anno costruiscono un “ospedale” dove i bimbi possono aggiustare e prendersi cura dei libri danneggiati. Questa strategia ha l’obiettivo di sviluppare nei bimbi il rispetto e l’amore per i libri.

 IL PRESTITO SETTIMANALE

Ogni venerdì i genitori insieme ai bambini hanno la possibilità di portare a casa un libro a scelta fra quelli del nido.

In questo modo il libro diventa un “ponte affettivo” tra casa e asilo.

 LE LETTURE IN BIBLIOTECA

Grazie alla preziosa collaborazione con la biblioteca del paese, nella seconda parte dell’anno educativo, il gruppo dei bambini grandi, con la macchinina in dotazione del nido, raggiunge questo luogo così affascinante dove Valeria, la bibliotecaria racconta storie ai bimbi avvalendosi anche di strumenti come il teatrino e il kamishibai.

LA STRUTTURA

Le nostre educatrici

AGNESE DELLA CROCE

Educatrice - Coordinatrice

GIGLIOLA ACCORDINO

Educatrice

camilla devoti

CAMILLA DEVOTI

Educatrice

MARIA RIZZI

MARIA RIZZI

Educatrice

ANGELA ADAMINI

Ausiliaria

Per INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

chiamare il comune di Travo al numero: 0523.955457

Per INFORMAZIONI E VISITE

COORDINATRICE MARIA GIOVANNA CAPELLI
cell: 331.672.7831
mail: nido@eurekacoop.it

Per informazioni riguardo i nostri servizi per l’infanzia compila questo modulo e ti ricontatteremo al più presto.


    Nido d'Infanzia "I ciottoli della Trebbia Bambini d'acqua dolce"

    2 settimane 4 ore fa

    Il giardino è un luogo in cui ciascuno può trovare il proprio spazio: chi compie i primi passi e chi parte in macchina per un